Paradontologia

Parodontologia 

La malattia dei tessuti parodontali, (gengive, legamento dentale ed osso alveolare) è molto diffusa e spesso trascurata. Il tessuto parodontale, pur essendo il tessuto che sostiene i nostri denti, dà segni di sofferenza che spesso passano inosservati. Un eccessivo sanguinamento delle gengive durante lo spazzolamento, una eccessiva sensibilità al caldo o al freddo ed una leggera mobilità dei denti, oltre che una spiccata alitosi, possono essere tutti segnali di una malattia parodontale grave e trascurata. La malattia parodontale porta con il passare del tempo a riassorbimento del tessuto osseo che sostiene i denti e quindi a mobilità dentale e successiva perdita degli stessi. Inoltre la mancanza dei denti per malattia parodontale è poi difficilmente trattabile con la chirurgia implantare proprio per la distruzione di quel tessuto ove gli impianti andrebbero posizionati.

La terapia parodontale è inizialmente rappresentata dalla decontaminazione del cavo orale attraverso una o più sedute di igiene orale che rimuovono la componente batterica ed i depositi di tartaro posizionati al di sopra del livello gengivale che hanno scatenato la malattia. Alle sedute di igiene seguono delle sedute di levigatura radicolare, attraverso la quale si vanno a rimuovere i depositi di placca e tartaro che si sono formati al di sotto della linea gengivale creando le cosiddette tasche parodontali. Per i casi più gravi in cui la levigatura radicolare non è ritenuta sufficiente, si può intervenire chirurgicamente rimuovendo a cielo aperto i depositi di tartaro ed i tessuti infetti. Con la procedura chirurgica inoltre si rimodellano i tessuti ossei sottostanti al fine di ricreare un’anatomia della cresta ossea alveolare più favorevole all’esecuzione delle manovre di igiene orale da parte del paziente.

Chirurgia Mucogengivale 

paradontologia

Chirurgia Mucogengivale La Chirurgia Mucogengivale è la branca della Parodontologia adibita a correggere il margine e l’andamento dei contorni gengivali, sia a fini terapeutici nell’ambito della malattia parodontale sia a fini estetici. Con interventi di altissima valenza estetica e che richiedono da parte del chirurgo un elevato livello di competenza e precisione è possibile risolvere quei casi in cui il paziente presenta recessioni gengivali che ne compromettono l’aspetto estetico o che sono causa di eccessiva sensibilità al freddo

paradontologia3

Per maggiori informazioni:

• contattaci all’indirizzo

• telefona per appuntamento al 055 7321417 oppure 055 7323778