Nuovi Materiali

L’ingresso tecnologia CAD-CAM in odontoiatria ha consentito l’utilizzo di nuovi materiali in campo protesico. In particolare i materiali più utilizzati sono l’Ossido di Zironio e il Disilicato di Litio.

Ossido di Zirconio: 

Già utilizzato con successo nel campo ortopedico, è un materiale dotato di elevatissima biocompatibilità, paragonabile a quella del titanio, ovvero il materiale con cui vengono realizzati gli impianti dentali. La biocompatibilità superiore a quella delle tradizionali leghe metalliche, la colorazione simile a quella del tessuto dentario e l’elevata precisione garantita dalla lavorazione eseguita con la Tecnologia CAD-CAM, ha portato questo materiale a sostituire la tradizionale lega aurea. L’elevatissima resistenza alla flessione (quasi doppia rispetto al metallo) lo rendono il materiale di prima scelta per la realizzazione di ponti o strutture in casi di lavorazioni complesse. Numerosi studi inoltre indicano con chiarezza che questo materiale posizionato nel cavo orale è meno soggetto al depositarsi della placca batterica rispetto alle leghe metalliche e al titanio.

 

Ossido di Zirconio

Disilicato di Litio: 

Rappresenta il materiale di elezione per la realizzazione di corone monolitiche in ceramica integrale e come sottostruttura delle corone estetiche anteriori successivamente ceramizzate. Facente parte della categoria delle Ceramiche Vetrose, il Disilicato di Litio è un connubio perfetto fra resistenza e traslucenza donando ai restauri una resa estetica di altissima qualità. Lavorato allo stadio di metasilicato di litio dai fresatori che traducono la fase CAD in fase CAM, raggiunge livelli di precisioni marginale superiori rispetto a quelli ottenuti in laboratorio con tecniche di fusione a cera persa da parte degli odontotecnici.

Disilicato di Litio

Ossido di Zirconio e Disilicato di Litio

Per maggiori informazioni:

• contattaci all’indirizzo

• telefona per appuntamento al 055 7321417 oppure 055 7323778